Martedì 12 Giugno 2012 11:43

 

antitrattaCoordinamento Antitratta “Favour & Loveth”

 

 

Da aprile 2012 ad oggi: l’Associazione è parte attiva del Coordinamento antitratta Favour & Loveth costituitosi a Palermo. Ogni giorno,  una moltitudine di giovani donne (molte delle quali minorenni) nigeriane, romene, etiopi e albanesi, sono costrette a prostituirsi.

Molte di loro sono vittime di minacce, percosse e sevizie nel momento in cui manifestano la volontà di volere cambiare vita: più di 200 ragazze sono state uccise in Italia e a Palermo hanno perduto drammaticamente la vita due ragazze nigeriane, Favour e Loveth, trovate morte per cause ancora da chiarire.

L’obiettivo del coordinamento è quello di contrastare il fenomeno attraverso la sua analisi, la riflessione e prevenzione dello stesso, il recupero delle donne schiavizzate, la sensibilizzazione della cittadinanza.

Le attività del coordinamento sono svolte in collaborazione con numerose realtà sociali del territorio di Palermo: Asgi, azione Cattolica, centro siciliano di documentazione “Peppino Impastato”, CESIE, CISS, Comitato antirazzista migranti Cobas, Comunità Nigeriana Palermo, DiARiA Palermo, Forum Antirazzista, Gruppo Teatro Totem, I.I.S.S. A. Volta, La Migration -Sportello migranti Lgbt Arcigay Palermo, Laici Missionari Comboniani, Le Onde, Parrocchia Sant’Antonino, Pellegrino della Terra, Rete 1 Marzo - Giù le frontiere, Santa Chiara, Suore Missionarie Comboniane di Palermo,  UDIPALERMO.

Contatti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Opportunità

FotAttività