Seleziona una categoria tra quelle elencate qua di seguito, poi seleziona un articolo da leggere.


Martedì 08 Aprile 2014 09:28

"La gioia ed il gusto di imparare" con Amunì

 

“La gioia ed il gusto di imparare” è’ il titolo del progetto contro la dispersione scolastica istituito dalla Scuola Mario Nuccio di Marsala assieme al “Giovanni Paolo II”, l’istituto “Abele Damiani”, l’istituto “Francesco Cosentino” e all'associazione Amunì. L’obiettivo è quello di trovare un prototipo di strategia per aiutare le scuole a combattere l’insufficienza scolastica. Il progetto, cominciato a fine gennaio, coinvolge gli alunni con problemi scolastici e attraverso quattro percorsi mira a ottenere risultati innovativi contro la dispersione scolastica. “Stiamo riscontrando la partecipazione attiva degli alunni”, commenta la dirigente del Mario Nuccio, Maria Parrinello. A differenza di altri progetti PON, “La gioia e il gusto di imparare” è strettamente collegato ai risultati che si ottengono in classe. Non si esaurisce, in sostanza, nelle ore dedicate al progetto, ma mira trova effettivo riscontro nelle attività didattiche svolte a scuola. Il progetto durerà fino a fine maggio, quando verrà analizzata, tenendo conto della situazione di partenza dell’alunno, l’incidenza che ha avuto in termini di risultati a scuola. I percorsi sono quattro. “Acquisisco competeze”, che prevede lo svolgimento di laboratori per acquisire maggiori competenze sia nel campo delle discipline curricolari, sia nel campo cognitivo – relazionale. “Impariamo operando”, prevede l’apprendimento “in situazione” sia di competenze operative-lavorative che di quelle relazionali comportamentali al fine di migliorare l’autostima e il senso di competenza personale. “Mi oriento”, prevede lo svolgimento di attività non formali al fine di evidenziare i desideri di ciascun alunno, le motivazioni personali e la consapevolezza delle proprie capavità e risorse per operare scelte consapevoli. “Un successo dopo l’altro”, prevede laboratori sportivi e musicali come momenti di socializzazione e di crescita di autostima, di espressione alternativa delle proprie capacità; laboratori linguistici e scientifico per sperimentare nuove modalità didattiche che facciano nascere negli alunni il piacere dell’imparare.. Il progetto si svolge anche con la collaborazione dell’associazione Libera.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3

Opportunità

FotAttività